Agenzia investigativa. Investigatore privato. Investigazioni private
Agenzia investigativa. Investigatore privato. Investigazioni private

Relazioni extraconiugali passate dall’ alcova al Tribunale.

Relazioni extraconiugali

Relazioni extraconiugali: Sentenze della Corte di Cassazione

Relazioni extraconiugali finite male e passate dall’alcova al Tribunale, per maltrattamenti, violenza privata, ingiuria, diffamazione, violenza sessuale.

Un caso di maltrattamenti ai danni amante (con relazione stabile e continuativa) considerati reato di “maltrattamenti in famiglia”.

Sez. Sesta Penale

Sent. del 01.03.2011, n. 7929 [ Relazioni extraconiugali ]

1. Avverso l’ ordinanza con cui il Tribunale di Messina ha rigettato la richiesta di riesame proposta da A.B. nei confronti della misura cautelare della custodia in carcere applicata, il 4.10.2010 dal locale GIP, per i delitti di maltrattamenti e lesioni volontarie aggravate in danno di P.M. con cui l’ uomo aveva una relazione extraconiugale, ricorre nell’ interesse dell’ indagato il difensore fiduciario, con unico motivo deducendo violazione di legge e motivazione mancante o manifestamente illogica, in relazione agli artt. 273 c.p.p. e 572 c.p. Secondo il ricorrente, poiché il B. tuttora conviveva con moglie e figli , e poiché la relazione extraconiugale con la M. non sarebbe mai sfociata in “uno stabile rapporto di comunità familiare”, suscettibile di determinare reciproci rapporti e obblighi di solidarietà ed assistenza, mancherebbero nella fattispecie gli elementi costitutivi del delitto di maltrattamenti in famiglia. [ Relazioni extraconiugali ]

2. Il ricorso è inammissibile, perché il motivo deduce in termini del tutto generici ed apodittici una censura di stretto merito, afferente la possibilità di ricostruire il rapporto tra B. e la persona offesa in termini di relazione stabile, rilevante per la configurabilità del reato di cui all’ art. 572 c.p.p., tema che risulta espressamente trattato, argomentato ed allo stato risolto in senso differente con specifica motivazione contenuta già nell’ordinanza originaria, che integra – stante il comune dispositivo – l’ordinanza del Riesame.
Consegue la condanna del ricorrente al pagamento delle spese processuali e della somma di Euro 1000, congrua al caso, in favore della Cassa delle ammende.

♦ 

Molto altro potete apprezzare puntando la freccia del Vs. mouse sul tasto “GIURISPRUDENZA” qui in alto.

 Per preventivi telefonici su ogni tipo di investigazione e consulenza investigativa gratuita, anche riguardo alle investigazioni su relazioni extraconiugali, chiamate il titolare dell’ agenzia investigativa al 335 6661227. 

Licenza governativa, fin dal 1975, n° 1415/2012/BO – P. IVA 02486040377 – (10.600/BM) –  info@investigazioniprofessionali.it 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Ogni pagina delle sezioni “Agenzie” ed “Investigatori” di questo sito promozionale, di proprietà dell’ investigatore privato Dario Caldelli, è dedicata ad una singola città e potrà essere ceduta in esclusiva ad un collega di quella  provincia, esperto e titolare di licenza governativa, il quale desideri così comparire davanti agli occhi delle tante persone che visitano questo sito perché cercano un investigatore privato nella zona di loro interesse, magari per commissionareindagini su relazioni extraconiugali. Il numero di tali utenti è indicato nelle ultime righe di ogni pagina locale. Per quanto invece riguarda questa specifica pagina, la ricerca “relazioni extraconiugali” viene effettuata su Google da 29.000 persone/anno.  

Il sito “Agenzia investigativa OK” è collegato a:   

Agenzia investigativa A-Z detective“, “Agenzia investigazioni professionali“, “Agenzia investigativa Fe Ro Bo“, “Agenzia investigativa PD“, “Studio legale avvocati“.  

Sito e posizionamento su Internet by SITOPRIMAPAGINA.it: il tuo sito in prima pagina per le “chiavi di ricerca” più redditizie!  – N° verde 800 070333 – info@sitoprimapagina.it   

Qui per “relazioni extraconiugali“.